Deposito brevetti

Brevetto in Italia per invenzione industriale

Tutela della proprietà intellettuale e industriale

Un brevetto tutela una soluzione tecnica (prodotto, apparato, metodo od uso), in grado di risolvere una problematica, che sia in possesso dei requisiti di novità, originalità ed applicabilità industriale.

La soluzione tecnica è nuova se non è stata divulgata, dall' inventore o da terzi, a livello mondiale prima della data di deposito della domanda di brevetto.

La soluzione tecnica risulta originale se non deriva in modo ovvio e banale dalle tecniche di arte nota, ovvero se non risulta alla portata del tecnico del settore nel quale essa si colloca.

Essa presenta applicabilità industriale se non risulta un'idea astratta e/o insufficientemente descritta, ma consente di ottenere un dispositivo, un'apparecchiatura od un procedimento realizzabile industrialmente.

brevetti esteri

Cosa brevettare

Una idea nuova non deve necessariamente presentare, per essere considerata un' invenzione brevettabile, dei caratteri di novità ed originalità eccezionali, ma semplicemente consistere in una soluzione di un problema tecnico, che risulti in qualche modo vantaggiosa.

Un qualsiasi trovato che potenzialmente e per qualsiasi ragione può risultare più appetibile per il consumatore di altri trovati simili già presenti sul mercato, merita di essere brevettato.

Conviene tutelare con un brevetto il risultato di una qualsiasi ricerca che abbia comportato un investimento di denaro.

Quando brevettare

E' consigliabile brevettare una soluzione tecnica, anche solo in maniera estremamente schematica, immediatamente dopo averla congeniata e senza aspettare di averla totalmente realizzata e perfezionata.

Infatti, una eventuale pre-divulgazione che la rendesse accessibile al pubblico, se provata, priverebbe del requisito di novità la domanda di brevetto.

Se gli eventuali successivi perfezionamenti lo meritano, il deposito di successivi brevetti per gli stessi è sempre possibile.

Informazioni sul deposito brevetti

Serve una breve descrizione di quanto è noto nel settore con i relativi inconvenienti e problemi che l'invenzione vuole risolvere.

Un elenco dei vantaggi che l'invenzione consente di ottenere.

Una breve descrizione di una forma di realizzazione e delle eventuali varianti, con il relativo funzionamento.

Eventuali disegni o schemi (anche realizzati a mano o in forma sintetica).

Share by: